Intervista all’autore. Michele Manher (Phasar Edizioni)

Standard

Intervista all’autore. MICHELE MANHER

Cari lettori, autori, amici e fan di Phasar Edizioni, nelle scorse settimane abbiamo chiesto ad alcuni autori che hanno pubblicato con noi di raccontare la propria scrittura, raccontarsi e parlare della propria esperienza. Brevi interviste che ci permettono di entrare nel ‘laboratorio’ dell’autore. Se volete dare il vostro contributo o se volete dirci cosa ne pensate scriveteci. Inauguriamo con un’intervista a Michele Manher, se volete saperne di più sulla sua scrittura potete approfondire a questo link, dove trovate le sue pubblicazioni con Phasar Edizioni (http://www.phasar.net/catalogo/autore/manher-michele). Seguiteci sulla nostra pagina ufficiale, dove pubblicheremo le prime interviste.

Buona lettura!

Michele Manher (IL CODICE ATLANTICO DI GIZA, ESODO, LA STORIA SEGRETA. CHI ERA IL DIO DELL’ESODO?, STORIA MISTERIOSA DELLA TERRA. LA SCIENZA DI FRONTE AL MISTERO)

Perché hai scritto i tuoi libri? Che cosa volevi comunicare con latua opera, quali lettori intendevi raggiungere?

Perché lo scempio della verità ferisce ed umilia ogni uomo. Io non potevo continuare ad assistere all’effluvio di errori, falsità, quando non di vera e propria “disinformatia”, che esisteva, ed esiste,riguardo ad alcuni “nodi” storici e culturali della nostra civiltà, dalla Bibbia (vedi il mio libro “Esodo, la storia segreta”) ai monumenti della piana di Giza in Egitto (vedi il mio libro “Il Codice Atlantico di Giza”).

Per quanto riguarda quest’ultimo libro è lungi da me l’idea di immischiarmi in questioni politiche che non mi competono, ma la caduta di Mubarak edi tutta la classe dirigente (compreso Zahi Hawass) a lui legata dovrebbe, almeno in teoria, aprire la strada al ristabilimento di un minimo di rispetto per la verità storica e archeologica di un sito al centro dell’attenzione di tutti nel mondo.

I lettori che intendo raggiungere con i miei libri sono persone libere,desiderose di sapere come stanno realmente le cose.

Quali sono i tuoi autori preferiti e che letture ti senti diconsigliare ai nostri lettori? Consiglieresti l’acquisto di unlibro di un autore esordiente che consideri interessante ma che sia ancora pressoché sconosciuto?

La prima di queste due domande è veramente difficile. Ho quasi 10.000 volumi nella mia casa e di autori preferiti ne ho molti. Non so, trai primi che mi vengono in mente ci sono i libri dell’antropologo californiano Carlos Castaneda e la straordinaria figura del “suo”don Juan; poi penso alle emozioni e alla gioia che mi ha dato la lettura dei libri di Gabriel Garçia Marquez; anche Sitchin, pur coni suoi enormi limiti, mi ha dato molto; e poi una miriade di altri autori, da Paul Jordan a Nigel C. Strudwick (libri acquistati all’estero in lingua inglese: l’Italia, purtroppo, è un paese ancora culturalmente arretrato), che sono stati molto utili nel mio lavoro di ricerca.

Se un autore esordiente pressoché sconosciuto, giovane o meno giovane che sia, ha realmente qualcosa da dare, il mercato lo “deve” fare suo, assolutamente.

Perché hai scelto di pubblicare con Phasar Edizioni? Cosa dellanostra proposta ti ha interessato e/o convinto?

La disponibilità umana, il rispetto per l’autore, la serietà e la competenza.

Qual è la cosa che ti ha colpito di più nel realizzare il tuo libroo che ha avuto a che fare con la pubblicazione della tua opera?

Quando scrivevo “Esodo, la storia segreta” volevo pubblicare le foto di alcuni reperti della XVIII dinastia egizia custoditi al Museo Egizio del Cairo, ma proprio in quei giorni Zahi Hawass minacciò il mondo intero che se qualcuno avesse pubblicato foto non autorizzate di reperti archeologici custoditi nel Museo del Cairo lui lo avrebbe denunciato. Io ho dovuto autocensurarmi, ma se avessi aspettato ancora un po’ …

Qual è il messaggio che vorresti comunicare a chi si appresta apubblicare il proprio libro con la modalità del book on demand o self-publishing?

Il self-publishing implica la conoscenza se non di tutti, sicuramente di una buona quantità di “segreti” dell’arte del pubblicare. Ilself-publishing, secondo me, può farlo chi sa come costruire,editorialmente, un libro. Phasar, quando io ero agli esordi, ha saputo assistermi con l’editing e questo, per me, è stato di grande aiuto.

§§§

Phasar Edizioni:
http://www.phasar.net

Clicca su MI PIACE per ricevere i nostri aggiornamenti quotidiani su Facebook:
https://www.facebook.com/Phasar.Edizioni.Book.On.Demand

Seguici su twitter:
http://twitter.com/phasar_edizioni

§§§

Contatti per le librerie interessate
a ordinare i libri di Phasar Edizioni

Libro Co Italia (distributore) – Tel. 055 – 82.29.414
FastBook (grossista) – Tel. 02 – 89.45.14.04

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...